Alpago Sky Super 3, ecco i montepremi

Il logo dell'Alpago Sky Super 3La seconda edizione della gara che ricorda Maudi, David e Andrea è in programma a Chies il 10 agosto. Due i percorsi: agonistico e Passeggiata nella natura.

Come già per la prima edizione, anche la seconda Alpago Sky Super 3 riserverà grande attenzione ai partecipanti. La gara di corsa in montagna che il prossimo 10 agosto a Chies d’Alpago (Belluno) onorerà la memoria di Maudi De March, David Cecchin e Andrea Zanon, i tre ragazzi del Soccorso Alpino caduti sul Monte Cridola il 10 agosto del 2012, proporrà infatti una serie importante di servizi per gli atleti, riservando anche un ricco montepremi per i migliori classificati.

Per quanto riguarda il percorso agonistico (partenza da Lamosano e arrivo a Chies dopo 18,8 chilometri e 1.850 metri di dislivello positivi) avranno a disposizione cinque ristori lungo il tracciato, il servizio docce all’arrivo, il trasporto da Chies a Lamosano e  qui, il pranzo completo  al tendone della Sagra di San Lorenzo. Il  pacco gara prevede un buff griffato Dolomiti Emergency e un paio di calzini tecnici realizzati da News Koko’s.

Per quanto riguarda i premi, i primi dieci classificati della graduatoria assoluta maschile riceveranno un rimborso spese che va dai 300 euro del vincitore ai 50 euro del decimo classificato, mentre la  graduatoria assoluta femminile premierà le prime cinque, con rimborso che va dai 200 euro della vincitrice ai 50 euro della quinta.

Graduatoria speciale per la categoria Master 50: sia al maschile che al femminile verranno premiati i primi tre. In palio dei prodotti tecnici offerti da Scarpa, l’azienda trevigiana leader nella produzione di calzature da montagna, alta quota, escursionismo, scarponi da sci alpinismo, telemark, freeride e arrampicata. Ai vincitori anche una cesta di prodotti alimentari offerta dalla Cooperativa di Lamosano e un trofeo realizzato da Ido Dal Borgo e Stencil Artelegno.

Premio anche a colui e a colei che stabiliranno il miglior tempo di scalata al Monte Venal (“tetto” della corsa con i sui 2.212 metri di altitudine): un paio di occhiali da sole griffati Nike e prodotti da Marchon e messi in palio dal Comitato Transcavallo.
Saranno “coccolati” anche i partecipanti alla “Passeggiata ella natura”, la non competitiva di 10 chilometri con partenza e arrivo a Lamosano. Quattro i ristori lungo il percorso e, per ogni concorrente, il pacco gara contenente il buff Dolomiti Emergency e i calzini News Koko’s. In più, prezzo agevolato per il pranzo al tendone della sagra di San Lorenzo. Anche in questo Scarpa sarà grande protagonista per quanto riguarda il montepremi: l’azienda di Asolo offrirà materiale tecnico per i primi tre  delle graduatorie maschile e femminile (i vincitori riceveranno anche una cesta di prodotti alimentari offerta dalla Cooperativa di Lamosano e un trofeo realizzato da Ido Dal Borgo e Stencil Artelegno) e per i primi tre delle graduatorie delle categorie 0-16 anni, 17-45 anni e over 46.

Le iscrizioni, aperte da qualche settimana, sono possibili sul sito www.dolomitiski-alp.com. Per quanto riguarda la prova agonistica verranno chiuse al raggiungimento dei 200 concorrenti, mentre non ci sono limitazioni per la partecipazione alla Passeggiata nella natura.

Per informazioni ulteriori: +393497105887; +393472588042; +393498659594.

Stampa Chiudi finestra