Il 21 agosto in Alpago protagonisti lo sport e la solidarietà

È iniziato il conto alla rovescia per la 22.ma edizione del Giro del Lago di Santa Croce, iniziativa per podisti e ciclisti proposta dal Comitato Alpago 2ruote&solidarietà. Il ricavato andrà alle associazioni Via di Natale e Cucchini, impegnate nell’assistenza ai malati terminali. Ad ogni partecipante una maglietta dipinta dall’artista Jacopo Fo.

Il Logo del Giro del Lago di Santa Croce 2016È stato presentato mercoledì 3 agosto, nella sedi di Ital Lenti, azienda che costituisce uno degli sponsor storici dell’evento, la 22.ma edizione del Giro del Lago di Santa Croce, iniziativa per ciclisti e podisti proposta dal Comitato Alpago 2 ruote & solidarietà.

L’appuntamento è per domenica 21 agosto sul collaudato percorso che da piazza Papa Luciani di Puos si sviluppa toccando Farra, Pojatte, Santa Croce, La Secca e Bastia, prima dell’approdo finale a Puos. Complessivamente i chilometri sono 17,4: una distanza (e un dislivello) accessibili a tutti. Con le montagne dell’Alpago a fare da cornice a una giornata che è sport ma, soprattutto, socializzazione e solidarietà.

«Il Giro si ripropone nella formula che in questi anni è stata apprezzata ma si presenta anche con una novità importante» ha affermato Ennio Soccal, presidente del Comitato Alpago 2ruote&solidarietà. «L’edizione 2016 del Giro del Lago infatti sosterrà, accanto alla “storica” associazione pordenonese “Via di Natale”, la realtà che gestisce la Casa “Via di Natale” di Aviano dando assistenza ai malati terminali oncologici e ospitalità ai familiari, anche l’associazione Cucchini, la realtà bellunese che dal 1989 fornisce, attraverso una estesa rete di volontari, assistenza ai malati gravi ed ai loro familiari e che è  composta da un’equipe multidisciplinare con specifica preparazione nella terapia del dolore e cure palliative. È un ampliarsi della solidarietà che, siamo convinti, potrà far nascere esperienze e progetti importanti in futuro».

Jacopo Fo griffa la maglietta del Giro del Lago di Santa Croce 2016Alla presentazione sono intervenuti anche Antonio Barattin, in rappresentanza della Via di Natale, Vittorio Zampieri, per l’associazione Cucchini, Gianluca Dal Borgo, presidente dell’Unione montana dell’Alpago, Federico Costa, assessore del comune di Alpago, Paolo Polzotto, amministratore delegato di Ital Lenti. Da tutti è stata sottolineata l’importanza dell’iniziativa e, in particolare, il fatto che mondo economico, mondo del volontariato e mondo amministrativo lavorino uniti per un progetto dal grande valore solidaristico.

Tante le conferme per il Giro del Lago. Tra queste, la maglietta “griffata” che ogni concorrente riceverà. Per l’edizione 2016 l’artista scelto è Jacopo Fo.

Le iscrizioni (la quota di adesione dopo diversi anni è stata ritoccata:da 5 a 7 euro, interamente devoluti alle due associazioni) si riceveranno presso lo sportello del Centro Servizi per il Volontariato, piazza papa Luciani a Puos d’Alpago da mercoledì 17 a sabato 20 agosto, con orario dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 20. Sarà possibile iscriversi anche nel giorno della gara fino a 15 minuti prima del via. La partenza della prova dei podisti è fissata per le 9.30, quella dei ciclisti per le 10.

Per eventuali ulteriori informazioni www.2ruotealpago.it oppure 0437.454650 (Pro Loco Puos d’Alpago, dalle 10 alle 1 e dalle 17 alle 19 dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 12 il sabato). Si può eventualmente inviare una mail a info@2ruotealpago.it.

Stampa Chiudi finestra