News

Parole chiave:
Categorie:
Cerca anche nell'archivio
giovedì 26 ottobre 2017

Ultime giornate per la 16. edizione della di “Chies e le sue montagne”, la rassegna itinerante (tra le tante frazioni del comune di Chies d’Alpago, Belluno) dedicata al «mondo verticale e ai suoi cavalieri» che si propone di valorizzare il territorio dell’Alpago e far conoscere storie e personaggi dei territori montani. Per venerdì 27 e sabato 28 ottobre sono in programma due serate dedicate all’ alpinismo. Venerdì l’appuntamento è alla chiesetta di Codenzano (inizio ore 21) con Franco Bristot e Gianpaolo Sani che presenteranno “Escursioni alle Cime Sante – 159 percorsi e storie dei Monti Pallidi attraverso l’inferno, il Purgatorio e il Paradiso”....
giovedì 19 ottobre 2017

Spiritualità e sport nel fine settimana della 16. edizione della di “Chies e le sue montagne”, la rassegna itinerante (tra le tante frazioni del comune di Chies d’Alpago, Belluno) dedicata al «mondo verticale e ai suoi cavalieri» che si propone di valorizzare il territorio dell’Alpago e far conoscere storie e personaggi dei territori montani. Sabato, 21 ottobre, ci sarà la tradizionale giornata dedicata alla “Montagna meraviglia del Creato”. Il ritrovo è fissato per le 8 in località  Pian Grant (Col Indes, Tambre) mentre alle 10.30 don Rinaldo Ottone celebrerà la Santa Messa a Cima Vacche, a 2.060 metri di altitudine. Ci sarà la possibilità di raggiungere...
mercoledì 11 ottobre 2017

Si svolgerà dal 14 al 29 ottobre la 16. edizione della di “Chies e le sue montagne”, la rassegna itinerante (tra le tante frazioni del comune di Chies d’Alpago, Belluno) dedicata al «mondo verticale e ai suoi cavalieri» che si propone di valorizzare il territorio dell’Alpago e far conoscere storie e personaggi dei territori montani. Sono dieci le giornate in programma per un calendario ricco e vario che comprende momenti dedicati all’alpinismo, allo sport al cinema e alla cultura. «Anche quest’anno crediamo di aver proposto un programma di spessore» spiega Elisa De Battista, coordinatrice della rassegna. «Chies e le sue montagne è una rassegna...
domenica 20 agosto 2017

Il Giro del Lago di Santa Croce fa registrare nuovamente un record di partecipazione. Domenica 20 agosto sono stati infatti 4.146 i partecipanti all’evento solidale proposto in Alpago (Belluno) dal Comitato Alpago 2ruote&solidarietà. Il record precedente, del 2014, era di 4.031. Una partecipazione davvero importante, favorita anche dalla splendida giornata di sole, con concorrenti provenienti da tutto il Veneto ma anche dalle regioni limitrofe. Alle 9.30 la partenza dei 700 podisti, alle 10 degli oltre 3000 ciclisti, tra i quali i ragazzi dell’handbike: da affrontare 17 chilometri, con partenza...
venerdì 18 agosto 2017

Ritorna puntuale, la terza domenica di agosto, il Giro del Lago di Santa Croce. L’evento sarà proposto domenica 20 agosto dal Comitato Alpago 2ruote&solidarietà e il ricavato andrà a sostenere le attività della “Via di Natale”, la realtà che gestisce la Casa “Via di Natale”, struttura nata per dare assistenza ai malati terminali oncologici del locale “hospice” e ospitalità gratuita ai familiari dei malati ricoverati presso il noto Centro di riferimento oncologico di Aviano (Pordenone) e all’ associazione Cucchini, la realtà bellunese che dal 1989 fornisce, attraverso una estesa rete di volontari, assistenza ai malati gravi ed ai loro familiari. Il programma – Il Giro prevede la doppia possibilità di partecipazione: per podisti oppure per ciclisti. Per tutti, in programma 17 accessibili chilometri attorno al Lago di Santa Croce, con partenza e arrivo a Puos. La partenza per i podisti è fissata alle 9.30, per i ciclisti alle 10. Come...
giovedì 17 agosto 2017

Al Giro del Lago si potrà correre e pedalare in sicurezza: nei tratti di strada interessati al passaggio della manifestazione (statale 51 e provinciali 422 e 423), infatti, è disposta, con decreto della Prefettura di Belluno, la sospensione della circolazione nel senso di marcia dalle 9.30 alle 12.30. Le autorità locali, con in testa la Polizia Locale dell'Alpago, avranno comunque la possibilità di variazioni al bisogno.