TOP
Image Alt

Dove

  /    /  Dove

L’Alpago, il lago di Santa Croce e il Festival degli Aquiloni

La 1a edizione del Festival degli Aquiloni, in calendario nelle giornate di sabato 13 e domenica 14 luglio 2024, si svolgerà nello splendido scenario della conca dell’Alpago e più precisamente al Lago di Santa Croce, nella spiaggia di Farra d’Alpago.

 

 

L’Alpago è un’ampia conca naturale che si apre immediatamente a nord della Sella di Fadalto, svelando al viaggiatore un panorama vario ed affascinante: il Lago di Santa Croce, un largo e tranquillo specchio d’acqua solcato, nei mesi estivi da vele e windsurf, i boschi del Cansiglio, densi e variegati nelle forme e nei colori delle tante e diverse piante che vi vegetano, e pullulanti della vita frenetica di mille specie animali, dagli insetti ai grandi mammiferi; il lento susseguirsi delle colline, puntellate di villaggi ed abitazioni sparse; il solenne e maestoso ergersi delle cime montuose, che fungono da sfondo, delimitano e coronano il paesaggio.

Proprio questa grande varietà d’ambienti rende l’Alpago un luogo ideale per trascorrere vacanze veramente indimenticabili: ognuno può trovarvi stimoli e possibilità per visite istruttive o passeggiate distensive, per praticare un’attività sportiva oppure partecipare ad una manifestazione interessante, toccante o curiosa, per gustare le deliziose specialità locali oppure semplicemente bearsi della vista di quest’angolo di paradiso assaporando l’aria, purissima e frizzante, raddolcita dal profumo dell’erba e dei fiori.

Farra d’Alpago e il Lago di Santa Croce, inserite al centro di questa cornice paesaggistica di gran fascino, sono il punto di ritrovo per coloro che vogliono immergersi in questa festa gioiosa e creativa, dove si esibiranno professionisti nell’arte del volo provenienti da tutto il nord Italia, ad accendere e colore il cielo sopra il Lago di Santa Croce e regalare emozioni a grandi e piccini..

COME ARRIVARE IN ALPAGO

L’uscita autostradale più vicina è l’uscita dell’autostrada A27 – Lago di S. Croce-Alpago.

  • Da Venezia e Treviso si percorre l’autostrada A27 in direzione Belluno, dopo Vittorio Veneto imboccare l’uscita per il Lago di S. Croce-Alpago.
  • Da Padova e Vicenza percorrere l’A4, uscita Mestre – Venezia areoporto Marco Polo, e imboccare l’A27.
  • Da Bolzano percorrere l’A22 fino allo svincolo Trento Nord, proseguire sulla strada provinciale 235 e sulla strada statale 12 per * Trento , immettersi nella strada statale 47 in direzione Feltre, a cui si arriva tramite le strade statali nell’ordine 50 bis e 50; da * Feltre proseguire in direzione Belluno verso Ponte nelle Alpi (strada statale 50) e l’Alpago (strada statale 51 e statale 422).
  • Da Dobbiaco percorrere la strada statale 51 fino a Venas di Cadore; da qui proseguire sulla statale 51 verso l’Alpago via Longarone e Ponte nelle Alpi.
  • Da San Candido percorrere la strada statale 52 fino ad Auronzo di Cadore, proseguire sulla statale 51 bis verso Lozzo di Cadore e sulla statale 51 verso Longarone via Ospitale di Cadore; da qui proseguire in direzione Alpago.
  • Da Cortina percorrere la statale 51 fino a Pieve di Cadore, poi proseguire in direzione di Longarone e continuare seguendo le indicazioni per l’Alpago.
  • Dal Feltrino percorrere la statale 50 fino a Ponte nelle Alpi e poi imboccare la statale 51 in direzione del Lago di Santa Croce.
  • Da Tarvisio percorrere la strada statale 13 per Udine, immettersi a Casarsa della Delizia sulla A28, uscita allo svincolo di Conegliano; da qui proseguire sulla A27.

Se vuoi visualizzare la mappa.